menu EN
top_img

I cavallucci tropicali

Una vasca dedicata ai cavallucci tropicali

Dal 18 Aprile, come novità per le festività di Pasqua, all'Acquario di Livorno è visibile al pubblico una vasca dedicata ai cavallucci tropicali, simpatici e curiosi esemplari così tanto apprezzati dai più piccoli, ma capaci di affascinare anche i più grandi.

 

 

La vasca, allestita nella galleria tropicale del percorso espositivo, ospita alcuni esemplari di cavalluccio tropicale muso lungo (Hippocampus reidi).

 

IL CAVALLUCCIO MUSO LUNGO

Il cavalluccio muso lungo vive sulle praterie marine dell'Oceano Atlantico del Nord Carolina (USA) fino alle coste nord del Brasile. Raggiunge i 12-14 cm di lunghezza ed ha una colorazione che va dal nero giovanile, al giallo arancione (durante il periodo di corteggiamento), fino al grigio puntinato e variabile a seconda dell'ambiente in cui si trova.

 

Dopo il corteggiamento la femmina depone le uova dentro il marsupio del maschio, che le incuba fino alla schiusa e "partorendone" fino a 1.000 piccoli esemplari che alla nascita misurano poco più di 2 mm.

 

Questa specie, così come altre specie di cavallucci, è minacciata dalla distruzione dell'habitat e dalla pesca intensiva di esemplari che spesso vengono lasciati essiccare e venduti sulle bancherelle o utilizzati come preparati nella medicina cinese.

Diventa pertanto rilevante il ruolo degli acquari nella divulgazione degli aspetti unici relativi a queste specie.

 

 

 

 

Torna su