Costa Edutainment partecipa a Milluminodimeno

Comunicati stampa
COSTA EDUTAINMENT ADERISCE A MILLUMINODIMENO
Confermata per il secondo anno la scelta di rifornirsi esclusivamente di energia da fonti rinnovabili


Giovedì 16 febbraio 2023 il Gruppo Costa Edutainment aderisce a M’illuminodimeno, la Giornata Nazionale del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili istituita nel 2022 dal Parlamento Italiano che prende vita dalla campagna promossa dal 2005 da Caterpillar e Radio2.

In linea con il tema di questa edizione della giornata, Costa Edutainment conferma per il secondo anno la scelta di rifornire tutte le strutture gestite sul territorio nazionale esclusivamente con fonti di energia rinnovabile, nonostante il fortissimo aumento del mercato.

Per contribuire alla riduzione dei consumi energetici e per sensibilizzare il pubblico, il 16 febbraio dalle ore 18 e per tutta la notte, l’Acquario di Genova e La Città dei Bambini e dei Ragazzi a Genova e il parco acquatico Caravelle e il Caravelle Village a Ceriale, spegneranno le insegne luminose e Italia in Miniatura a Rimini, Oltremare e Aquafan a Riccione, Acquario di Cattolica spegneranno le luci esterne.

All’Acquario di Genova, inoltre, nella giornata di giovedì 16 febbraio nel corso degli incontri con lo staff proposti al pubblico su base quotidiana per approfondire la conoscenza delle specie ospiti, il pubblico verrà sensibilizzato sull’iniziativa Milluminodimeno, invitato a fare la propria parte per contribuire alla riduzione dei consumi e informato sui progetti di efficientamento energetico della struttura e del gruppo.

La partecipazione di Costa Edutainment all’iniziativa prosegue la campagna intrapresa nel 2022 dal gruppo per invitare i collaboratori e le community social delle sue strutture ad introdurre nei propri stili di vita le buone pratiche per il risparmio energetico.
Un impegno che si è concretizzato nella challenge Sustain-Ability che il gruppo ha lanciato per incoraggiare nei dipendenti e nei follower comportamenti virtuosi e sostenibili in coerenza con gli obiettivi dell’Agenda2030, nella convinzione che attraverso l’adozione di piccoli cambiamenti quotidiani si possa contribuire a migliorare l’impatto sull’ambiente.

L’impegno di Costa Edutainment per la riduzione dei consumi
Costa Edutainment è attenta all’efficientamento energetico e da anni prosegue nell’impegno verso l’eliminazione di ogni forma di spreco, sia per quanto riguarda gli impianti e i percorsi espositivi sia per quanto concerne gli uffici e gli ambienti tecnici delle strutture.
Dal 2022, l’energia elettrica necessaria al funzionamento di tutte le strutture di Costa Edutainment proviene da fonti rinnovabili al 100%.
Queste scelte hanno fatto sì che nonostante la riapertura di tutte le strutture del gruppo a pieno regime dopo gli anni di pandemia, nel 2022 le emissioni di CO2 sono rimaste ai livelli dell’anno precedente.
Il Gruppo ha inoltre raggiunto l’importante risultato di ridurre dell’8% il consumo di acqua, importantissima risorsa naturale.

Nel dettaglio, il trigeneratore dell’Acquario di Genova, operativo da aprile 2019, ha lavorato nel 2022 per 8.350 ore con una produzione di 9.873.287Kwh di energia prodotta, pari a circa l’86% del fabbisogno della struttura.
Il parco tematico di Oltremare possiede ampi spazi e aree verdi dedicate sia ad ambienti del nostro paese, quali il Delta del Po o l’area Darwin, sia ad ambienti più rurali con aree di coltivazione di piante, ortaggi e frutta, che costituiscono un vero e proprio percorso botanico visitabile dal pubblico.

Anche Aquafan presenta un percorso botanico composto da centinaia di piante diverse. Il parco acquatico ha inoltre implementato un sistema di riutilizzo delle acque delle piscine per irrigare le piante del parco, con un ottimo ed efficace esempio di riutilizzo circolare delle risorse.

Italia in Miniatura è dotata di un impianto fotovoltaico che copre il 43% del fabbisogno del parco e, con i suoi 5.000 veri alberi in miniatura, invita il pubblico ad avere cura della flora italiana, fonte preziosa di ossigeno, ombra e preziosa regolatrice del clima.

L’Acquario di Livorno ha sostituito in tutte le vasche di quarantena e nelle vasche della galleria mediterranea le lampadine alogene con lampadine LED con un risparmio, per l’illuminazione di quelle aree, di circa il 66% sul consumo di energia elettrica.

Costa Edutainment gestisce oggi 11 strutture a livello nazionale: in Liguria l’Acquario di Genova, uno dei più grandi acquari in Europa, la Biosfera, l’ascensore panoramico Bigo, La Città dei Bambini e dei Ragazzi, riaperta al pubblico a dicembre 2022 nella sua veste rinnovata di experience museum dedicato ai cinque sensi, il parco acquatico Caravelle e il villaggio turistico Caravelle Village a Ceriale; sulla riviera romagnola l’Acquario di Cattolica, i parchi Oltremare, Aquafan e Italia in Miniatura, e in Toscana l’Acquario di Livorno.


Ufficio stampa
Costa Edutainment
Emanuela Ratto
stampa@costaedutainment.it
 

Benvenuti nel mondo di Costa Edutainment
  • © Acquario di Livorno - P.iva 03362540100 - REA GE-337946

>